dPlanet

di Francesca Binfarè Com’è il tuo cane? A rispondere a questa domanda ti aiuta la ricerca “Lo stile di vita dei cani italiani” fat...

di Francesca Binfarè

Com’è il tuo cane?
A rispondere a questa domanda ti aiuta la ricerca “Lo stile di vita dei cani italiani” fatta dall’istituto di ricerche di mercato Squadrati per Royal Canin, produttore di alimenti di alta gamma per cani e gatti, che per ogni stile di vita ha pensato al cibo adatto.
Il tuo cane può essere presenzialista (il 29% dei cani italiani fa la vita del proprietario, lo accompagna per esempio all’aperitivo), pantofolaio (22%, esce poco ed è viziato e coccolato), sportivo (20%, pratica sport e il suo proprietario offre molti stimoli coerenti con le sue esigenze) o indipendente (29%, ha una vita libera e indipendente e vive spesso in campagna o nei piccoli centri). Purtroppo, il 69% dei vari Lucky, Luna e Kira (questi i nomi più diffusi tra i cani italiani) è stressato.
www.royalcanin.it



Perché tanti selfie?
I selfie sono diventati una vera mania globale, e questa non è una novità. Ma perché ci facciamo tutti questi selfie? Una ricerca degli psicologi dell’Università Cattolica di Milano ne svela le motivazioni. La prima è sentirsi apprezzati dagli altri (per il 39%), seguita da vanità (30%) e dalla voglia di raccontare un momento della propria vita (21%); molto inferiori sono le persone che li usano per divertire (7%) o per sedurre (3%).
I selfie, cioè, si fanno per raccontare agli altri con chi siamo, dove siamo e cosa stiamo facendo. Le donne si fanno notevolmente più selfie degli uomini, però sono anche più interessate alle motivazioni interiori: si scattano foto e le condividono online per mostrare come si sentono.


 
Scarpe, scarpe delle nostre brame
Secondo una ricerca realizzata da Survey Lab, laboratorio europeo di analisi sulle tendenze di e-shopping di vente-privee.com (pioniere e leader mondiale nel settore delle vendite-evento online), il 63% dei clienti che acquistano calzature è costituito da donne e il 37% da uomini. Quando le donne acquistano su internet un paio di scarpe con tacco alto spesso aggiungono anche un paio di ballerine.
Secondo la ricerca sono le spagnole ad amare i tacchi più slanciati; il 73% delle italiane invece preferisce altezze fino a 5 cm. Le italiane sono anche quelle che spendono di più in Europa per le calzature: ben un sostanzioso +25% rispetto alla media europea. E, insieme alle spagnole, sono anche le più creative: scelgono modelli più ricercati e di tendenza.










Singapore, destinazione turistica al top
La guida Best In Travel 2015 firmata da Lonely Planet ha eletto Singapore come destinazione da non perdere il prossimo anno. La città-stato asiatica è stata scelta come meta al top perché coinvolgente ed esuberante; inoltre, proprio nel 2015 cadono i 50 anni dall’Indipendenza: qui gli esperti di Lonely Planet assicurano che si possono vivere un’infinità di emozioni, grazie al suo mix eclettico che unisce passato e futuro.
Singapore è una città avveniristica, come ben si capisce ammirando l’area di Marina Bay, polo futuristico diventato cuore pulsante della metropoli a cui fa da contraltare il maestoso Gardens by the Bay, famoso per i suoi Super Trees. Sono alberi robot e giardini verticali con serre in vetro e acciaio, che conservano al loro interno piante e fiori provenienti da ogni parte del mondo. Quindi, rotta per Singapore.


La vanità non è solo donna
Se la vanità e la ricerca della perfezione estetica in passato sono state considerate una prerogativa esclusivamente femminile, è proprio il caso di ricrederci: anche gli uomini odiano le zampe di gallina. E non si tratta di attori o personaggi dello spettacolo, che da tempo vediamo impegnati a combattere i segni del tempo che passa, ma di uomini comuni, che sono sempre più consapevoli ed esigenti per quanto riguarda la bellezza di una zona precisa del viso: il contorno occhi.
Questo è il risultato che emerge da una ricerca condotta in Italia, Gran Bretagna, Francia, Germania, Paesi Bassi e Spagna da Insight Engineers con il contributo dell’azienda farmaceutica Allergan. Gli uomini descrivono così il proprio sguardo: stanco (37%), con borse (30%), occhiaie (31%), rughe (24%) e zampe di gallina (21%). Già, proprio come lo descrivono le donne!

www.allergan.it
Reazioni: 

Related

dPlanet 4166192900343671020

Posta un commento

emo-but-icon

Sfogliabile

Nuvolette nel cielo azzurro video

Abbonamenti

DIMENSIONI NUOVE

"È la rivista mitica, se così la possiamo definire, che l'editoria cattolica italiana dedica al mondo giovanile da sempre".

Newsletter

Iscriviti a Dimensioni Nuove
Email:

Recenti

Abbonamenti

Commenti

Facebook

Links

item