Stalking

        Stalking         Definizione  Azione di chi molesta ossessivamente una persona con pedinamenti, appostamenti, telefonate  o alt...

        Stalking        

Definizione 

Azione di chi molesta ossessivamente una persona con pedinamenti, appostamenti, telefonate 
o altre intrusioni nella 
vita privata (dizionario 
De Agostini).

Prima c’è l’amore, poi non c’è più. Capita a tutte le ragazze. Ogni tanto, però, la storia non si ferma. Lui (anche se potete ribaltare i due sessi, può capitare anche che la vessazione riguardi un uomo) non accetta di essere messo da parte. E inizia a dare fastidio, molto fastidio, troppo fastidio.
Per esempio chiama 50 volte al giorno, aspetta sotto casa, pedina. Minaccia. Non diventa magari violento nei gesti, ma nelle parole sì, eccome. Ecco, questo appena descritto è lo stalking, che il nostro Paese ha deciso di trattare come reato (Codice Penale - Art. 612 bis) e dunque di punire.
Stalker è una parola che si usa anche nella quotidianità, per indicare, in modo non appropriato, uno che rompe le scatole, che è ossessivo. Lo stalker vero è in grado di rovinare l’esistenza della persona che ha deciso di colpire. Questa, infatti, inizia a sentirsi insicura, braccata. Ha paura di tornare a casa, di spostarsi in auto. Smette di avere una vita normale, la sua serenità è spazzata via, così come quella dei suoi famigliari.
Nella nostra società, sino a poco tempo fa, vigeva la regola non scritta: “Maschio dominante, donna succube”. Ora le cose stanno cambiando, ma troppi maschi pretendono ancora di essere venerati e di avere di fianco donne che non hanno un’identità. Per questi soggetti lo stalking è “naturale”.
L’elemento positivo? Finalmente se ne parla, finalmente una donna può denunciare e vedere punito severamente il suo persecutore.
L’elemento negativo? Molte donne decidono comunque di non parlare, tengono tutto nascosto. Con il rischio che lo stalking degeneri in quegli orribili atti che ormai la cronaca bolla come “femminicidi”.
Se conoscete ragazze e donne il cui marito, fidanzato, compagno, ha comportamenti riconducibili allo stalking, date loro una mano.

I maestri
C’è una rete silenziosissima di operatori, nel nostro Paese, che sono specializzati nel seguire le persone perseguitate da stalker. Sono instancabili volontari dei consultori, professionisti delle Asl, dei centri di ascolto. In primis ascoltano, poi accolgono, poi consigliano, poi agiscono. Infine chiedono il supporto degli avvocati, perché la legge venga rispettata e diventi lo scudo protettore di chi è messo sotto scacco.
Anche personaggi famosi (come Michelle Hunziker, nella foto) hanno contribuito a creare associazioni in difesa delle donne maltrattate. Il messaggio chiaro e forte da dare a chi si sente in difficoltà è questo: “Non siete soli, fateci sapere, vi aiuteremo”. Ovunque ci sia una persona disposta ad ascoltare – il parroco, un’amica, un collega – là cresce il germe della speranza della ripresa di una vita normale.

Reazioni: 

Related

dWords 2912562523510447074

Posta un commento

emo-but-icon

Sfogliabile

Nuvolette nel cielo azzurro video

Abbonamenti

DIMENSIONI NUOVE

"È la rivista mitica, se così la possiamo definire, che l'editoria cattolica italiana dedica al mondo giovanile da sempre".

Newsletter

Iscriviti a Dimensioni Nuove
Email:

Recenti

Abbonamenti

Commenti

Facebook

Links

item