Il filo rosso

Editoriale di Valter Rossi   Il filo rosso C’è un filo conduttore che collega articoli apparentemente diversi e slegati. Lo riassu...

Editoriale
di Valter Rossi
 
Il filo rosso

C’è un filo conduttore che collega articoli apparentemente diversi e slegati. Lo riassumo in una frase che fa tanto vecchio saggio. “Non aver paura a guardare in profondità, dove tutto è più vero”.
Mi sembra di vedere in giro tanta paura a guardare e ad andare in profondità. È più facile e rassicurante non fare troppe domande, stare sulla superficie, non spingersi troppo in là o troppo dentro, galleggiare. “Non è affar mio, non m’importa , va bene tutto, è lo stesso” sono frasi troppo comuni e troppo usate per non far nascere almeno il sospetto che questa paura ci sia.
Cosa c’è nel profondo? Dove scoprire ciò che è vero? Come riconoscere i luoghi comuni della cultura dominante ed essere veramente persone libere?
Ecco il filo rosso: cerca il vero nel profondo, non in ciò che appare, non in ciò che dicono tutti.
Così quel filo attraversa le pagine che raccontano del film E fu sera, e fu mattina, conducendo al di là dei facili giudizi sulle persone, rovesciando i luoghi comuni su chiesa e preti, dando voce al senso religioso e mettendo in luce i valori più profondi che Dio ha messo nel cuore di ogni uomo e dei quali chiederà conto.
Continua nella provocante intervista a Philippe Ariño, artista francese, profondamente cattolico che non nasconde la propria attrazione per le persone del proprio sesso, ma che non accetta di essere etichettato come omosessuale e che rifiuta il vocabolario, la banalizzazione alla sfera sessuale e gli stereotipi di una certa cultura LGTB e che dice: “la vera omofobia è all’interno del mondo gay”.
Anche il dossier chiede di andare in profondità per accorgersi che in un mondo pieno di intelligenze digitali si può arrivare alla demenza.
Lo stesso filo attraversa gli uomini – Moreno, con il suo nuovo album, dimostra di valere veramente e di non essere solo un prodotto commerciale di Amici – e le piante, che non parlano ma hanno qualcosa da dire a chi sa ascoltare.

Qual è il tuo filo rosso che ti porterà nel futuro?
Reazioni: 

Related

.Editoriale 486683392616866945

Posta un commento

emo-but-icon

Sfogliabile

Nuvolette nel cielo azzurro video

Abbonamenti

DIMENSIONI NUOVE

"È la rivista mitica, se così la possiamo definire, che l'editoria cattolica italiana dedica al mondo giovanile da sempre".

Newsletter

Iscriviti a Dimensioni Nuove
Email:

Recenti

Abbonamenti

Commenti

Facebook

Links

item