Giusy Ferreri - Non vi scordate mai di me

musica di Claudio Facchetti Filo diretto con Giusy Ferreri Non vi scordate mai di me Una voce particolare, la ricerca nel...



musica
di Claudio Facchetti


Filo diretto con Giusy Ferreri
Non vi scordate
mai di me
Una voce particolare, la ricerca nel fare pop non troppo convenzionale, un’attenzione alla qualità. È il ritratto che scaturisce dalla recente antologia dell’artista siciliana.
  È stata la prima a sbucare da un talent, X Factor 2008, oltretutto piazzandosi al secondo posto, e a non smarrirsi poi nei meandri della giungla della musica, come purtroppo accaduto a tanti altri. Anzi, Giusy Ferreri si è sempre riconfermata scegliendo la strada della qualità, anche se questo le ha fatto un po’ perdere qualche punto sul piano delle vendite rispetto al botto iniziale.
Botto, ricordiamo, formato dalla doppia uscita dell’Ep Non ti scordar mai di me e del cd Gaetana, realizzati con la collaborazione di Tiziano Ferro. Due lavori che in quel 2008 hanno dominato buona parte della stagione, mettendo insieme oltre 700 mila copie vendute e facendo passare Giusy dalle casse dell’ipermercato dove lavorava ai riflettori dello spettacolo.
Il giusto premio per una ragazza che inseguiva le sette note fin da bambina e che si era già affacciata sul pianeta della discografia nel 2005 con un singolo, Il party, esperienza finita male. Altra storia, invece, dopo l’exploit a X Factor, che ha garantito a Giusy comunque un viaggio in prima classe sul treno della musica, con tre album di buona fattura e due partecipazioni a Sanremo.
Poi, l’anno scorso, la scoppiettante partecipazione nel singolo di Baby K Roma-Bangkok, diventato un tormentone estivo, che ritroviamo anche nell’ultima fatica di Giusy, Hits, antologia che raccoglie il suo meglio con il bonus di tre godibili inediti (Volevo te, Come un’ora fa e Prometto di sbagliare) che rinfrescano il sound dell’artista siciliana senza snaturarsi.

Un’antologia permette di portare indietro le lancette del tempo. Quando hai capito che la musica avrebbe fatto parte della tua vita?
Fin da bambina ho sentito un’attrazione fortissima per le sette note, favorita anche dall’ambiente familiare che mi circondava. Crescendo, ho iniziato a studiare vari strumenti, a partecipare ai concorsi, a cantare nelle band, a scrivere canzoni. Tante esperienze, insomma, che alla fine sono servite per arrivare a X Factor, un passaggio che si è rivelato molto fortunato per la mia carriera visti i risultati ottenuti.

Quale bilancio ti senti di fare della tua avventura nella musica?
È certo positivo. Non rimpiango nulla di ciò che ho fatto e mi ritengo fortunata di aver lavorato, fin dall’inizio, con artisti di grande spessore che mi hanno sempre spronata a non ancorarmi sulle posizioni raggiunte.

Non è mai facile riconfermarsi, come dimostrano tanti artisti spariti nel nulla. Le tue scelte indirizzate alla qualità hanno però pagato.
Ho sempre cercato di mantenere una certa credibilità nel seguire il mio percorso musicale, aiutata da incontri importanti come quelli con Tiziano Ferro e Michele Canova, che hanno creduto in me dopo X Factor. Da allora, come accennato, è stato un susseguirsi di collaborazioni prestigiose, sia sul piano artistico che umano, che mi hanno dato grandi soddisfazioni.

Dal cd emerge la tua capacità di declinare il pop in varie forme, senza per questo perdere in identità...
Ho sempre avuto un approccio istintivo nello scegliere le canzoni, maturato probabilmente dalle varie esperienze fatte in passato. Ecco perché si possono cogliere nei brani le sfumature degli altri generi, ricollocabili però in una linea pop precisa, che sono riuscita a seguire grazie anche al lavoro di quanti hanno collaborato con me e all’uso della mia voce.

Già, la voce, un altro tuo punto di forza...
In fondo, è uno strumento e mi piace usarlo su diversi registri, andando a spaziare un po’ su terreni inconsueti. D’altra parte, mi interessano sperimentatori come Demetrio Stratos o Diamanda Galas. Nel mio caso, chiaramente, cerco di rimanere nel recinto del pop prendendomi qualche libertà. Insomma, provo a rinnovarmi senza stravolgere la mia caratteristica timbrica.

In tal senso, mi sembra si collocano gli inediti del cd: un’aria nuova in una cornice riconoscibile. Scelta voluta?
Il successo di Roma-Bangkok con Baby K della scorsa estate mi ha fatto entrare nel mondo dell’hip hop e aperto altre porte. Sull’onda dell’entusiasmo, mi sono confrontata anche con alcuni giovani autori da cui sono scaturite nuove idee da seguire e i tre inediti le rispecchiano pienamente. Tuttavia, ho cercato di legarli in qualche modo alle canzoni passate presenti nell’antologia, in una specie di naturale evoluzione.

Questi brani non portano la tua firma. Hai messo la penna in... soffitta?
No, continuo a scrivere. Semplicemente le proposte che mi sono state fatte, nate da un confronto vivo e serrato con gli autori, non hanno avuto bisogno di un mio ulteriore intervento. Dallo scambio di idee, sono nati pezzi che mi rispecchiano meglio che se li avessi composti io.

Qualcuno ti aspettava al Festival di Sanremo e Conti non aveva fatto mistero di volerti sul palco. Perché non hai accettato?
Il suo invito mi ha fatto piacere, Conti è una persona che stimo tantissimo. Tuttavia, non c’erano i tempi tecnici per prepararsi come si deve a un appuntamento così prestigioso. Ora sono concentrata su questo progetto e sul tour che prenderà il via in primavera.
Nell’arco della tua carriera, non ti sei mai tirata indietro nell’impegno sociale. Me ne vuoi parlare?
Mi sembra doveroso sfruttare la popolarità per veicolare determinati messaggi verso problematiche sociali e sentirsi utili agli altri. Si cerca di fare un percorso coerente e di ricambiare, in qualche modo, quanto di buono ricevuto a chi ne ha più bisogno. <

Reazioni: 

Related

Musica 777661023365189563

Posta un commento

emo-but-icon

Sfogliabile

Nuvolette nel cielo azzurro video

Abbonamenti

DIMENSIONI NUOVE

"È la rivista mitica, se così la possiamo definire, che l'editoria cattolica italiana dedica al mondo giovanile da sempre".

Newsletter

Iscriviti a Dimensioni Nuove
Email:

Recenti

Abbonamenti

Commenti

Facebook

Links

item